PESCA

Pubblicati bandi per contributi del programma FEAMP

Sono stati pubblicati due bandi concernenti il Programma FEAMP 2014/2020 e riguardanti il sostegno alle attività di pesca in mare. Lo comunica il vicepresidente Emanuele Imprudente.

Il primo avviso riguarda la concessione di contributi per gli investimenti a bordo o destinati a singole attrezzature (misura 1.32), in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, la riduzione dell'inquinamento marino (misura 1.38) e per l'efficientemento energetico dei pescherecci (misura 1.41). Il contributo (928.657 euro i fondi a disposizione) - può essere richiesto dagli armatori regolarmente iscritti nei compartimenti marittimi abruzzesi - varia tra il 50% e l'80% per le imbarcazioni appartenenti alla piccola pesca costiera. Il bando scade mercoledì 31 luglio.

Il secondo avviso, invece, riguarda la misura 1.40, paragrafo 1, lettera a), "raccolta, da parte di pescatori, di rifiuti dal mare". Sono ammissibili a contributo gli interventi mirati a predisporre iniziative per la raccolta dei rifiuti nell'ambito dell'ordinaria attività di pesca, acquisto di sistemi di stoccaggio e riciclo di rifiuti, campagne di comunicazione e formazione dei pescatori e degli agenti portuali. Possono presentare le domande di contributo le Ats (o raggruppamenti di imprese) composte di almeno cinque imprese armatrici, anche associate tra loro, almeno un organismo tecnico o scientifico. L'avviso scade il 2 agosto 2019 e prevede un contributo del 100% della spesa ammessa nel limite massimo di 250mila euro del progetto.

Entrambi i bandi sono pubblicati sul sito internet Economia Ittica della Regione Abruzzo, nella sezione FEAMP - Avvisi Pubblici

Categoria: